Tutti gli articoli di Dott.ssa Princivalli

Psicoterapia via internet

Scopri quali discorsi, studi e approfondimenti sulla psicoterapia via internet attraversano il mondo della psicologia e la comunità scientifica

Ho deciso di scrivere questo articolo per fare un po’ di chiarezza su quello che si sta dicendo sulla psicoterapia via internet, in particolare per ciò che riguarda il suo utilizzo, la richiesta di queste prestazioni, i professionisti che ne fanno uso, gli studi sull’efficacia. Insomma, dove siamo e dove stiamo andando.

Parto dagli studi esistenti così che possa vedere tu stesso, nella comunità scientifica, e più in generale nel settore dei servizi alla salute quali sono le discussioni in atto e i dati a disposizione.

Chi sono e perché ti sto parlando di psicoterapia online via internet?

Sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

psicoterapeuta on line

A quando risalgono i primi studi sulla psicoterapia via internet?

Il passato, per quanto riguarda lo studio del tema terapia online è molto recente. Risale al 2004 il primo studio strutturato sulle caratteristiche e i risultati delle consultazioni psicologiche online (Rochlen, Zack & Speyer, 2004). Fino a quel momento la valutazione della psicoterapia online e la sua efficacia erano tematiche molto delicate, al centro di molte controversie.

Tra il 2001 e il 2004 ha iniziato a muoversi qualcosa, ma le ricerche effettuate si sono limitate a prendere in considerazione disturbi specifici: disturbi di panico (Klein & Richards, 2001), disturbi alimentari (Robinson & Serfaty, 2001), disturbi post-traumatici da stress e casi di lutto (Lange et al., 2001).

Tutti gli studi finora citati offrono un quadro complessivo positivo degli effetti e dell’efficacia della psicoterapia via internet.

A che punto siamo nello studio del fenomeno e-therapy?

Attualmente la letteratura sul tema è in forte aumento, dovendo fare i conti con una società tecnologizzata e una socialità sempre più digitale.

Nel 2013, una revisione critica della letteratura ha mostrato come la consulenza online sia in grado di replicare le condizioni di facilitazione quanto gli incontri faccia a faccia (Richards & Viganó, 2013).

In Italia segnalo lo studio di Cipolletta e Mocellin del 2016 che fa emergere come la psicologia online possa dare efficaci risposte a vari tipi di problematiche, che afferiscono a differenti aree di disagio psicologico, come ad esempio l’azzardo patologico, il disordine da stress post traumatico ed il disordine ossessivo-compulsivo.

L’utilizzo di mezzi di comunicazione digitale nel mondo della psicoterapia è ormai presente. Gli studi esistenti rimandano un quadro positivo rispetto a efficacia ed effetti sulle varie problematiche trattate. Certo il fenomeno è relativamente recente, ma, per valutare l’efficacia di una terapia è necessario che non passi troppo tempo, per poter essere sicuri di monitorare i risultati della terapia stessa e non di altri eventi sopraggiunti nella vita.

La stabilità nel tempo dei risultati della psicoterapia via internet viene presa in considerazione in vari studi, tra cui quello tedesco del Dipartimento di Medicina Psicosomatica e Psicoterapia di Leipzig dal quale si evince come la stabilità sia maggiore nei percorsi online rispetto a quelli face-to-face (Wagner, Horn e Marcker).

“Con la psicoterapia online il futuro è già qui.”

Che cosa ne pensano i professionisti?

Come preciso nell’articolo Psicoterapie online: nuove interazioni terapeutiche sono varie le caratteristiche che servono alle psicoterapie, e ai professionisti che sposano questo o quell’approccio, per essere online.

Soprattutto serve un modello culturale di riferimento in linea con il presente-futuro, con l’idea di comunicazione mediata da mezzi digitali, con le relazioni come costrutto fluido, con la visione di nuove generazioni digitali e con i ritmi accelerati per tutti noi, generazioni precedenti che ci troviamo all’interno di città più caotiche, di distanze più brevi, di tempi più veloci, di più interazioni.

Lo studio recente di Lazarus e Dokou (2016) indaga la posizione dei professionisti della salute mentale in merito alla consulenza online e i risultati ci illuminano su come le impressioni dei professionisti sui benefici dello strumento digitale ne influenzino l’utilizzo stesso e la percezione di efficacia.

La psicoterapia via internet è uno strumento prezioso ed efficace nelle mani di chi sa usarlo e padroneggia gli strumenti dello psicoterapeuta online: il processo interattivo, una buona connessione internet e un modello culturale di riferimento che comprenda le prime due.

Supporto psicologico online

L’aiuto che stai cercando

Se quello che cerchi è un supporto psicologico online e stai leggendo queste parole, molto probabilmente hai utilizzato un motore di ricerca.  Internet è ormai un porto sicuro per chiunque cerchi risposte a qualsiasi quesito. Se sei curioso su un argomento, se vuoi approfondire, se sei alla ricerca di notizie, sai che digitando su google la giusta combinazione di parole puoi trovare qualsiasi genere di informazione.

Ciò che rende il web una zona protetta in cui esprimere la tua curiosità è proprio la possibilità di fare chiarezza, smartphone o computer alla mano, anche su temi che non ti sei ancora sentito di condividere, richieste che vuoi tenere per te o dubbi che ancora non vuoi esprimere a “voce alta”.

Offrire un supporto psicologico online è uno degli obiettivi dei professionisti che utilizzano la comunicazione digitale come mezzo terapeutico anche a chi sta cercando di informarsi e capire meglio, avvalendosi del punto di vista di un esperto o di un’esperta.

In questo caso, se sei giunto qui, hai trovato me. Direi che è il caso di presentarmi: sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

supporto psicologico online

Come funziona e come puoi usufruirne?

Il supporto psicologico online può riguardare molti temi, strumenti, domande ed esigenze. Possono essere richieste di tipo consulenziale, percorsi psicologici o semplici informazioni.

I contatti, a partire dalla mail, la prima telefonata e l’accordo su come proseguire, sono mediati dal digitale, permettendoti di avere il supporto richiesto ovunque ti trovi. La relazione psicologica è continuamente costruita da entrambe le parti, tu e lo psicoterapeuta online o offline, indipendentemente dagli strumenti utilizzati. Le regole del gioco nascono all’interno della relazione stessa. Una relazione guidata da un punto di vista processuale dal professionista e riempita della tua storia, delle tue richieste.

Le regole del gioco, nell’online, sono le stesse, esattamente come sei abituato a fare in tutti gli spazi digitali in cui sei inserito e vivi ogni giorno (i social, le messaggistiche, le mail, ecc).

Perché scegliere un supporto psicologico online?

Oltre ai motivi per cui hai preferito cercare online la risposta a un senso di disagio, di volontà di cambiamento, di ricevere un supporto in un momento particolare, la possibilità di portare avanti il percorso online è cocostruita e scelta da entrambi, proprio come avviene all’inizio di ogni percorso terapeutico. La relazione si costruisce già ai primi contatti, nei primi scambi e la modalità online permette di mantenere quel professionista senza fare ragionamenti di tipo logistico legati a comodità, vicinanza, orari, periodi dell’anno.

Se il terapeuta con cui hai scambiato le prime parole e a cui ti sei presentato/a è lo psicoterapeuta con cui vorresti iniziare il percorso, basta fissare il primo appuntamento.

“Tutto ciò che serve è il tuo racconto, all’interno dell’interazione terapeutica.”

Psicoterapie online

Nuove interazioni terapeutiche

Psicoterapie e approcci psicoterapeutici

Per parlare di psicoterapia online è necessario partire dalla psicoterapia, anzi dalle psicoterapie. A farlo su questo sito sono io: sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema. Se letta questa pagina, hai delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

migliori psicoterapie online

Perché parlare di psicoterapia al plurale?

Parliamo di “psicoterapie” al plurale per dare voce a tutti gli orientamenti teorici che fondano i vari percorsi di psicoterapia. I modelli di psicoterapia esistenti sono tantissimi con molte sfumature teoriche all’interno di ognuno. Le scuole di Psicoterapia riconosciute dal MIUR sono attualmente 192, raggruppate in 25 macrogruppi. Da ognuna escono decine di specialisti ogni anno. Ognuno di noi fa suo l’approccio attraverso le esperienze e gli interlocutori con cui lavora.

Lo so, l’idea che dietro a ogni professionista, oltre che la sua chiave di lettura, ci possano essere anche teorie diverse, può destabilizzare. Ed è legittimo che tu ti chieda “Posso scegliere la persona, il terapeuta, senza preoccuparmi della sua teoria?
La mia risposta è: “Certo”.

“Lo scopo dello psicoterapeuta non è di produrre uno stato mentale ma di produrre una mobilità mentale che permetta di seguire un percorso nel futuro.” [George Kelly]

L’orientamento teorico non influenza l’obiettivo del terapeuta, né l’interazione che viene a crearsi: guida solo la scelta degli strumenti e i mezzi utilizzati durante il percorso.

Tutti gli approcci contemplano la psicoterapia online?

Dietro ad ogni approccio troviamo una teoria psicologica di riferimento, in base agli elementi che la caratterizzano è possibile o meno proporre il percorso a distanza.

Ogni teoria lascia più o meno spazio rispetto agli strumenti da utilizzare, a come e quando utilizzarli.

Ad esempio: quanto è importante il “lettino” nella seduta? Quante indicazioni abbiamo su come “arredare” la stanza? Lo psicoterapeuta utilizza tecniche corporee?

Risposte a domande come queste ci fanno capire quanto un modello o un altro possono vincolare l’utilizzo dello strumento digitale.

E quindi? Quali elementi servono alle psicoterapie online?

La risposta è: flessibilità, apertura, innovatività e attualità. Ovvero gli elementi che ci tengono al passo con i tempi e ci permettono di essere adeguati a richieste come le tue.

La flessibilità e l’apertura del modello permettono di utilizzare gli stessi strumenti o di adattarne alcuni o di fare delle modifiche ad altri ancora. La mancanza di rigidità consente infinite possibilità di azione. Gli strumenti e la teoria nella psicoterapia sono il mezzo, il fine è il cambiamento.

L’innovatività del modello è necessaria per l’utilizzo dello strumento tecnologico: incontrarsi mediati da uno schermo, senza riserve né dubbi. Nel 2019 la connessione online è un’opportunità in più, non un’opportunità a metà.

La tecnologia ci permette di accedere a luoghi distanti e rimanere in contatto con persone lontane. Scegliere prodotti che arrivano dall’altra parte del mondo e fare riunioni a distanza. Seguire eventi storici in diretta, partecipare a conferenze che avvengono in una città mentre gestiamo un accordo con un cliente un’ora dopo in un’altra.

L’attualità del modello come lettura della società. La psicoterapia non è un percorso individuale, ma interattivo, che si costruisce all’interno di un’interazione, quella terapeutica, e che per modificarsi ha bisogno di calarsi nel mondo relazionale e sociale dove portare i propri cambiamenti e vederli concretizzati.

Se stai cercando un supporto online sono questi gli elementi da ricercare per essere sicuro di trovare un professionista che utilizzi mezzi di comunicazione digitale.

“Il limite della presenza fisica lascia il posto alla sconfinatezza dell’interazione.”

Efficacia della terapia online

La psicoterapia online (e-therapy) funziona e può fare al caso tuo?

Se sei arrivato su questo sito e in particolare su questa pagina, molto probabilmente, questa o qualcosa di molto simile è la domanda che hai in testa.

Ti rispondo subito e direttamente: gli studi finora condotti, sia per quanto riguarda l’efficacia del percorso di psicoterapia online, sia per quanto riguarda il confronto tra gli effetti di questa e della terapia classica (faccia a faccia), hanno riportato risultati entusiasmanti e non hanno riscontrato differenze significative tra una e l’altra (Cohen e Kerr;1998; Knaevelsrud; Maercker, MD, 2006). In altri studi emerge, persino, una maggiore stabilità nel tempo dei risultati dell’e-therapy rispetto al percorso face-to-face (Wagner, Horn e Maercker, Dipartimento di Medicina Psicosomatica e Psicoterapia di Leipzig in Germania).

Spero di aver risposto esaurientemente alla tua domanda. Direi che è il momento di presentarmi: sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione. È un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema, rispondendo con le mie parole ai tuoi interrogativi. Se letta questa pagina, hai delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

efficacia terapia online psicoterapia

Ora, dato che nel risponderti, ho parlato di “efficacia” è bene approfondisca questo tema.

Che cosa si intende per “efficacia” della psicoterapia?

La valutazione dell’efficacia in psicoterapia è un tema molto dibattuto. Il termine “efficacia” indica, secondo la definizione da vocabolario Treccani, la “capacità di produrre pienamente l’effetto voluto, e l’ottenimento stesso dell’effetto”. In un percorso psicoterapeutico la definizione dell’effetto voluto, è parte del processo stesso della terapia, che mira innanzitutto a fissare un obiettivo condiviso co-costruito tra paziente e terapeuta. Molto spesso, la costruzione dell’obiettivo terapeutico è già un passo verso la messa in discussione e il cambiamento della persona.

Come puoi immaginare, il dibattito sul tema “efficacia” è ormai di lunga data. Se dovessi riassumerti le varie teorie che hanno attraversato la questione ti riporterei semplicemente le conclusioni del 1936 di Saul Rosenweig: “tutte le psicoterapie sono ugualmente efficaci grazie a fattori aspecifici comuni”. Questo significa sostanzialmente che l’efficacia della psicoterapia dipende dagli elementi che la caratterizzano e che sono comuni a tutte le psicoterapie, non tanto dalla scelta di uno strumento o dell’altro o di un approccio invece di un altro.

A questo punto potresti chiederti quali siano questi elementi in comune a tutte le psicoterapie che permettono a un percorso di essere “terapeutico” indipendentemente dal modello utilizzato.

Quali sono gli elementi che accomunano tutte le terapie?

La risposta a questa domanda è molto semplice, quasi intuitiva: sono l’interazione e il cambiamento.

  • l’interazione è lo strumento nelle mani del terapeuta, è lui che guida il processo e le modalità, mentre il paziente nell’interazione porta i suoi contenuti, le sue richieste, le questioni su cui vuole lavorare
  • il cambiamento è l’obiettivo della terapia. È proprio dal desiderio di un cambiamento che motiva la scelta di rivolgersi a un terapeuta. Quello che cerca il paziente e che, probabilmente, cerchi anche tu è un cambiamento rispetto alla situazione attuale, giusto?

Per cambiamento si intende, quindi, una diversa modalità di agire, di leggere la realtà, una nuova modalità di gestione delle situazioni, delle emozioni, un’alternativa alle tue abitudini, al tuo modo di vedere le cose. In ogni caso un miglioramento rispetto a ciò che ti spinge a chiedere un supporto.

Efficacia della psicoterapia online.

Interazione e cambiamento sono quindi gli elementi attraverso i quali leggere l’efficacia o meno di una terapia, dalla costruzione dell’obiettivo fino alla valutazione del risultato.

La psicoterapia online segue le stesse “regole” del gioco. I mezzi online sono nutriti e nutrono le interazioni e, se utilizzate da professionisti in modo terapeutico possono portare al cambiamento, e quindi essere efficaci.

“Sempre più aspetti della nostra vita si sviluppano, si articolano e funzionano grazie all’online: dalle interazioni con gli amici alle riunioni lavorative. La terapia è solo uno di questi.”

Psicoterapeuti online: dove trovarli

Stai pensando di intraprendere un percorso di psicoterapia e cerchi un professionista online?

Eccomi! Sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema, rispondendo con le mie parole a queste e altre domande. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a  info@psicoterapeuta-online.com

psicoterapeuti online italia

Se sei qui probabilmente stai cercando un terapeuta che possa seguirti, cocostruire un cambiamento con te e che sappia farlo anche attraverso uno schermo. Sono molti i motivi che spingono professionisti e pazienti a ricercare o a optare per un percorso di questo tipo, se desideri ne parlo in un’altra pagina dal titolo Psicoterapia online.

Scrivere sui servizi di e-healt per me è sempre molto stimolante: gli psicoterapeuti online scelgono questo strumento appositamente per i vantaggi che offre e per ampliare le possibilità interattive grazie al supporto tecnologico.

Chi sono davvero gli psicoterapeuti online?

“L’e-health (scritto anche eHealth) è un termine relativamente recente utilizzato per indicare la pratica della salute attraverso il supporto di strumenti informatici, personale specializzato e tecniche di comunicazione medico-paziente. L’e-health è quindi il complesso delle risorse, soluzioni e tecnologie informatiche di rete applicate alla salute ed alla sanità.” La definizione che riporto è quella di Wikipedia. Come puoi vedere sulla mia pagina, anche se è mia abitudine citare prettamente fonti scientifiche, in questo caso il mio obiettivo è quello di essere immediata e chiara.

Gli psicoterapeuti online sono ancora molto rari. Lo strumento del videocolloquio, di Skype, o in generale dell’interazione terapeutica via internet viene utilizzato soprattutto come eccezione alla regola della seduta classica. Questo perché la psicoterapia online, intesa come percorso intrapreso per la maggior parte delle sedute online, è nelle mani solo di quei professionisti specializzati nello studio delle interazioni, con alle spalle un modello che permetta una flessibilità di metodo e relazione.

Lo strumento dell’interazione

Il focus sull’interazione è necessario come chiave di lettura della nuova società in cui siamo inseriti. Il mio approccio terapeutico si rifà all’interazionismo simbolico, di cui racconto nell’articolo Psicologia online e Interazionismo simbolico ovvero da un modello psicologico che pone al centro: il linguaggio, i significati attribuiti alle cose e soprattutto le interazioni attraverso la quale si costruiscono i significati.

“Sono le interazioni umane a permetterci di guardare a noi stessi e agli altri in un modo piuttosto che in un altro, e sono le interazioni a costruire il nostro mondo.”

Le interazioni a cui tutti noi partecipiamo, dagli anni 2000 in poi, sono vertiginosamente aumentate. Prima erano i vicini di casa, i colleghi, i genitori, la famiglia, gli amici che incontravamo o quelli che cercavamo al telefono: ora CHIUNQUE.

Le interazioni che intraprendiamo ogni giorno di tutti i tipi; l’amico sui social network, le persone sul gruppo whatsapp che sentiamo indirettamente, colleghi lontani che ci aiutano a gestire dinamiche lavorative grazie a un numero interno della rete aziendale, clienti e prospect a cui mandiamo una mail, e, in generale, tutte le persone che scegliamo di sentire in un attimo attraverso tutti i canali che internet offre.  Questo tipo di scambi costruisce mentalità e abitudini nelle nostre vite, crea apertura, e, senza rendercene conto, ci porta in un mondo in cui siamo tutti molto più in contatto.

Gli psicoterapeuti online vivono questo nuovo mondo insieme ai loro interlocutori, guardandolo, leggendolo, e sapendo che uno degli strumenti del cambiamento da offrire non è altro che quello che le persone sanno già usare, e che spesso, gli facilita la vita.

“Lo psicoterapeuta online aggiunge ai suoi strumenti di lavoro anche quello digitale.”

Psicoterapeuta Online: esserti vicino ovunque

La psicoterapia online può fare al caso tuo?

Per rispondere a questa domanda, prima di vedere chi è e cosa fa lo psicoterapeuta online, è bene precisare che il percorso terapeutico si genera sempre a partire da un’intesa tra professionista e chi, come te, si rivolge a lui o a lei per un supporto. Nell’ambito di questa intesa, la psicoterapia online è un’opzione in più che può sostituire le sedute di persona o integrarle. Dipende dalle preferenze del terapeuta, dalle tue esigenze e dall’accordo che si instaura.

Uno psicoterapeuta che lavori online è ideale se stai cercando un sostegno psicologico e ti capita di pensare di contattare questo o quel professionista. Poi rimandi, per motivi di tempo o di spostamenti, finendo così a fare della “giustificazione” la modalità interattiva preferita anche con te stesso.

Ti riconosci in frasi come “Vorrei mettermi in gioco ma finisco di lavorare tardi, non saprei come organizzarmi”, “Così non posso andare avanti ma viaggio spesso per lavoro non avrei una continuità neanche se la ricercassi”, “Ne avrei davvero bisogno, ma solo l’idea di andare in studio mi scoraggia”, “Sto male, ma non so da dove cominciare per stare meglio”?

Puoi cominciare da qui. Su internet. Proprio da dove stai leggendo queste parole.

Direi che è il momento per te di conoscere chi le ha scritte e per me di presentarmi: sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione. Ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema, rispondendo con le mie parole alle tue domande. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

psicoterapeuta online milano

 “Il cambiamento è il primo passo, un’anticipazione di qualcosa di diverso, una semplice intenzione.”

E ora?

Come ti dicevo, l’incontro terapeutico è una scelta. Con lo psicoterapeuta online hai la possibilità di superare gli ostacoli delle giustificazioni che ti sei dato finora. Soprattutto se ciò che ti fermava erano aspetti di carattere logistico.

“Ciò che serve per la psicoterapia online sono un computer o uno smartphone e una buona ragione. Nient’altro.”

Vuoi sapere se la tua è una buona ragione?

Ho utilizzato “buona ragione” al posto di “motivazione” come scelta precisa.

Qualche anno fa partecipai a una conferenza in cui una delle relatrici è una psicoterapeuta e psicologa giuridica molto conosciuta nel territorio lombardo, una professionista illuminante che aveva avuto l’onore di formarsi con Gaetano De Leo. Uno dei temi che portò fu la motivazione, concetto che volle sostituire con l’idea che “sono tutte buone ragioni” quelle che ci spingono ad agire, a muoverci in un senso piuttosto che in un altro.

“Tutte le ragioni che le persone portano sono buone per cominciare un percorso.” Rom Harré

Sia che il motivo che ti spinge a contattare uno psicoterapeuta online sia quello di ammazzare il tempo navigando online e tu sia finito su questo articolo per caso, sia che la motivazione sia quella di modificare le tue abitudini, i tuoi ragionamenti, i tuoi contesti, o che sia la voglia di cambiare vita, se decidi di intraprendere il percorso, beh.. in ogni caso hai una buona ragione per farlo.

Hai un computer o uno smartphone e una buona ragione?

Relazione con lo psicoterapeuta online

Valutare la psicoterapia online come modalità interattiva è sicuramente consigliato se sei una persona molto impegnata durante la giornata, o influenzata da trasferte lavorative, o desideri mantenere la continuità con lo stesso professionista, durante periodi di trasferimento o vacanze.

Inoltre, permette a tutti di accedere alla terapia con tutti i professionisti che utilizzano questo strumento, indipendentemente dal territorio di domicilio.

La scelta dello psicoterapeuta a volte è sottovalutata.  La psicoterapia si basa sulla relazione, e lo psicoterapeuta non è nient’altro che un esperto di processi interattivi. Ecco perché il rapporto paziente-terapeuta è centrale in termini di efficacia e di percorso in generale.

Sono ancora pochi gli studi sull’interazione terapeutica online: dalle prime ricerche che hanno preso in considerazione, ad esempio, il tema dell’alleanza terapeutica “non è stata trovata alcuna differenza significativa nella percezione dell’alleanza terapeutica tra i pazienti che avevano ricevuto una terapia faccia a faccia e quelli che avevano ricevuto una psicoterapia online” (Preschl, Maercker & Wagner, 2011, citati in Apolinario-Hagen et al., 2015).

Psicoterapeuta online: accrescere le possibilità di scelta

Il vero punto di forza della psicoterapia online, come per tutto ciò che riguarda il mondo del web, è il ventaglio di scelte che apre, che prima parevano inaccessibili. In questo caso, a parità di efficacia, si aggiunge la possibilità di scegliere il professionista che fa più per te. I limiti spazio temporali imposti sono vincoli improvvisamente superabili: non hai più la scelta obbligata del terapeuta che conosci in città, puoi ambire allo psicoterapeuta online che preferisci davvero ovunque.

Uno psicoterapeuta online è quello che fa per me?

Hai sentito parlare di questa o quel professionista e vorresti farti seguire da lei o lui ma si trova distante? Se utilizza il servizio di psicoterapia online puoi farlo, con la continuità che ti serve.

Vivi all’estero e ancora la lingua potrebbe essere un limite per un percorso terapeutico? Puoi connetterti da tutto il mondo e cercare un professionista italiano.

Viaggi molto per lavoro o per piacere ma senti di aver bisogno di qualcuno con cui lavorare su di te con costanza e continuità? Lo psicoterapeuta online ti permette di non dover scegliere tra i tuoi impegni e un percorso terapeutico.

Cerchi qualcuno nella tua città che sia disponibile a seguirti sia di persona che online perché hai spesso impegni che ti impediscono una presenza fisica costante per tutti gli appuntamenti?

La psicoterapia online nasce insieme a nuove esigenze, ritmi e strumenti sempre più diffusi. È una possibilità in più che verrà valutata, e cocostruita insieme, paziente e terapeuta, per permettere una maggiore accessibilità al percorso terapeutico.

Psicoterapia online: la nuova frontiera del cambiamento

Scopri come funziona e quali sono i vantaggi di un percorso terapeutico supportato dai mezzi di comunicazione digitali.

Se stai visitando questa pagina e stai leggendo queste parole, probabilmente sei alla ricerca di informazioni sulla psicoterapia online e su tutte le opzioni possibili in termini di modalità, tempi e spazi. Probabilmente la tua prima domanda è legata alla possibilità effettiva di un percorso terapeutico attuato completamente (o principalmente) attraverso mezzi di comunicazione digitali. E la successiva domanda potrebbe essere legata alla sua efficacia, rispetto a un percorso tradizionale.

Sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema, rispondendo con le mie parole a queste e altre domande. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o vuoi iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

psicoterapeuta on line e psicoterapia online

“Chi si occupa di interazione e processi relazionali deve fare i conti con il mondo nel quale viviamo
e con le peculiarità del nostro contesto storico e culturale.”

Velocità, flessibilità ed evoluzione continua. Sembrano essere queste le caratteristiche necessarie per stare al passo coi tempi. Il contesto e il periodo in cui ci troviamo ci mettono costantemente alla prova in una vita quotidiana scandita da ritmi frenetici. La sicurezza ha lasciato il posto all’improvvisazione, il futuro è diventato presente e le modalità di interazione si sono ampliate permettendoci di relazionarci gli uni con gli altri indipendentemente dalle distanze e, spesso, dal tempo fisico a disposizione.

Gli strumenti tecnologici ci danno la possibilità di godere di tutte queste possibilità, da sfruttare con consapevolezza e competenza.

Può la tecnologia supportare la psicoterapia e il cambiamento?

L’interazione terapeutica online è uno degli esempi più evidenti di come queste modalità interattive possono permetterti – in modo semplice e accessibile – di prenderti un po’ di tempo per te, di lavorare con l’obiettivo di un cambiamento e di intraprendere un percorso che ti consenta di stare meglio.

“La psicoterapia online è in costante sviluppo, gli studi relativi a metodologia ed efficacia aumentano, presentando risultati entusiasmanti.”

Il Consiglio Nazionale Ordine degli Psicologi ha varato le raccomandazioni relative all’utilizzo di tecnologie di comunicazione a distanza, ed è stata inserita all’interno del Codice Deontologico degli Psicologi la possibilità di utilizzare questi strumenti.

Come funziona la psicoterapia online? Funziona? E, soprattutto, è quello che fa per te?

Chi può intraprendere un percorso di psicoterapia online? La risposta è semplice: tutti.
È lo psicoterapeuta a valutare se prendere in carico una problematica piuttosto che un’altra, un caso o un altro, a fornirti una consulenza o a iniziare un percorso terapeutico. Questo sia che il percorso sia svolto “di persona” sia che tutto (o una parte importante) si svolga attraverso mezzi di comunicazione digitali.

Perché la psicoterapia online funziona come una terapia faccia a faccia?

Lo strumento di una relazione psicoterapeutica è l’interazione. L’interazione online, ne siamo sempre più consapevoli e coinvolti, è un’interazione a tutti gli effetti che permette di espandere il campo interattivo.

Approfondisco questo argomento nell’articolo Le modalità interattive della psicoterapia on line che permette di inquadrare la pratica terapeutica e-healt, come viene chiamata tecnicamente, in una cornice teorica.

Efficacia della psicoterapia online

Ci sono vari studi internazionali e italiani che riportano i primi dati su ricerche e mappature in merito ai percorsi di e-healt su vari tipi di problematiche. Da questi lavori scientifici emerge che “la consulenza online è in grado di replicare le condizioni di facilitazione quanto gli incontri faccia a faccia” e che “possa dare efficaci risposte a differenti problematiche, che afferiscono a differenti aree di disagio psicologico”.  L’efficacia della terapia, classica e online, può essere valutata a partire dalla relazione terapeutica, dall’obiettivo fissato e dalla co-costruzione del percorso.

Quali sono i vantaggi della psicoterapia online?

Meno stress, più scelta e più flessibilità.

Indipendentemente dalle svariate ragioni per cui si decide di iniziare un percorso di psicoterapia, lo stress può essere uno dei fattori che rendono più problematica la situazione di partenza, se non il principale. Paradossalmente, per molti l’impegno della terapia si rivela una fonte di ulteriore stress. Stress dato dal tempo necessario a raggiungere lo studio a un determinato orario, senza possibilità di tardare o posticipare all’ultimo, dagli spostamenti nel traffico, dal dover incastrare questo impegno in una giornata già fitta di cose da fare. Per questo, una delle ragioni più comuni per cui si decide di iniziare un percorso online è proprio l’assenza di spostamenti per raggiungere e tornare dallo psicoterapeuta che raddoppierebbero, se non triplicherebbero, il tempo da dedicare alla seduta.

“Il percorso online permette di prendersi il tempo netto della seduta
escludendo il traffico, le distanze, le code, i mezzi.”

Un altro notevole beneficio è la possibilità di scegliere il professionista che desideri, quello che ti ispira più fiducia e che senti che potrebbe fare al caso tuo, senza doverti limitare a quelli disponibili sul tuo territorio.

Inoltre, un percorso di psicoterapia online ti offre il notevole vantaggio di poter svolgere una seduta anche se sei in trasferta o in vacanza, offrendoti la continuità che cerchi e la flessibilità di cui hai bisogno.