psicoterapeuti online

Psicoterapeuti online: dove trovarli

Stai pensando di intraprendere un percorso di psicoterapia e cerchi un professionista online?

Eccomi! Sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema, rispondendo con le mie parole a queste e altre domande. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a  info@psicoterapeuta-online.com

psicoterapeuti online italia

Se sei qui probabilmente stai cercando un terapeuta che possa seguirti, cocostruire un cambiamento con te e che sappia farlo anche attraverso uno schermo. Sono molti i motivi che spingono professionisti e pazienti a ricercare o a optare per un percorso di questo tipo, se desideri ne parlo in un’altra pagina dal titolo Psicoterapia online.

Scrivere sui servizi di e-healt per me è sempre molto stimolante: gli psicoterapeuti online scelgono questo strumento appositamente per i vantaggi che offre e per ampliare le possibilità interattive grazie al supporto tecnologico.

Chi sono davvero gli psicoterapeuti online?

“L’e-health (scritto anche eHealth) è un termine relativamente recente utilizzato per indicare la pratica della salute attraverso il supporto di strumenti informatici, personale specializzato e tecniche di comunicazione medico-paziente. L’e-health è quindi il complesso delle risorse, soluzioni e tecnologie informatiche di rete applicate alla salute ed alla sanità.” La definizione che riporto è quella di Wikipedia. Come puoi vedere sulla mia pagina, anche se è mia abitudine citare prettamente fonti scientifiche, in questo caso il mio obiettivo è quello di essere immediata e chiara.

Gli psicoterapeuti online sono ancora molto rari. Lo strumento del videocolloquio, di Skype, o in generale dell’interazione terapeutica via internet viene utilizzato soprattutto come eccezione alla regola della seduta classica. Questo perché la psicoterapia online, intesa come percorso intrapreso per la maggior parte delle sedute online, è nelle mani solo di quei professionisti specializzati nello studio delle interazioni, con alle spalle un modello che permetta una flessibilità di metodo e relazione.

Lo strumento dell’interazione

Il focus sull’interazione è necessario come chiave di lettura della nuova società in cui siamo inseriti. Il mio approccio terapeutico si rifà all’interazionismo simbolico, di cui racconto nell’articolo Psicologia online e Interazionismo simbolico ovvero da un modello psicologico che pone al centro: il linguaggio, i significati attribuiti alle cose e soprattutto le interazioni attraverso la quale si costruiscono i significati.

“Sono le interazioni umane a permetterci di guardare a noi stessi e agli altri in un modo piuttosto che in un altro, e sono le interazioni a costruire il nostro mondo.”

Le interazioni a cui tutti noi partecipiamo, dagli anni 2000 in poi, sono vertiginosamente aumentate. Prima erano i vicini di casa, i colleghi, i genitori, la famiglia, gli amici che incontravamo o quelli che cercavamo al telefono: ora CHIUNQUE.

Le interazioni che intraprendiamo ogni giorno di tutti i tipi; l’amico sui social network, le persone sul gruppo whatsapp che sentiamo indirettamente, colleghi lontani che ci aiutano a gestire dinamiche lavorative grazie a un numero interno della rete aziendale, clienti e prospect a cui mandiamo una mail, e, in generale, tutte le persone che scegliamo di sentire in un attimo attraverso tutti i canali che internet offre.  Questo tipo di scambi costruisce mentalità e abitudini nelle nostre vite, crea apertura, e, senza rendercene conto, ci porta in un mondo in cui siamo tutti molto più in contatto.

Gli psicoterapeuti online vivono questo nuovo mondo insieme ai loro interlocutori, guardandolo, leggendolo, e sapendo che uno degli strumenti del cambiamento da offrire non è altro che quello che le persone sanno già usare, e che spesso, gli facilita la vita.

“Lo psicoterapeuta online aggiunge ai suoi strumenti di lavoro anche quello digitale.”