Portarsi lo psicologo online in vacanza

L’aiuto psicologico da mettere in valigia

Lo psicologo online non chiude ad agosto e non rimanda a settembre. La modalità telematica non segue le logiche della stagionalità o della destinazione e una figura che si occupi di supporto psicologico online può garantire la propria presenza sempre, a distanza, anche in vacanza, anche ad agosto.

Le dinamiche della vacanza, le persone che si hanno accanto, il rientro in famiglia, lo stop dal lavoro, sono tutte rotture delle proprie regole e allontanamento dai propri contesti. Avere il proprio psicologo online, o la propria psicologa online, con sé permette di mollare, o di tenere, scegliendo come godersi questo periodo.

Le vacanze sono finalmente arrivate e a parlarne in questo contesto sono io: Laura Princivalli iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione ed è un piacere per me aggiungere ai tuoi bagagli anche un po’ del mio lavoro e delle mie storie. Se hai delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

Psicologo online : il salvagente dell’estate

Si è parlato molto di terapia online negli ultimi mesi. Lo psicologo online ha potuto assisterti in un momento in cui non si poteva uscire di casa, supportarti proprio per questo motivo, o continuare a farlo per tutte le ragioni che già avevi iniziato a trattare prima. O semplicemente ti ha fatto trovare la voglia di iniziare un percorso per la prima volta.

“Lo psicologo (o psicologa) online non c’è solo nei momenti difficili. C’è anche in vacanza.”

Rompere gli schemi e scavalcare le barriere significa farlo non solo portando lo studio a casa tua, ma anche dall’altra parte del mondo, o nella casa al mare o in montagna, o nel tuo paese d’origine approfittando delle ferie per abbracciare i tuoi cari. La psicologia online ti assicura la continuità che si sceglie nel rapporto terapeutico: quella settimanale, bisettimanale o anche semplicemente ti assicura di esserci in caso di bisogno, senza dare per scontato che le vacanze da sole possano bastare.

Psicologo online in vacanza: come?

Come sempre.

La scelta di fissare una seduta in vacanza può rientrare in varie casistiche. Durante la seduta precedente alla partenza potremmo decidere di programmare l’ appuntamento successivo seguendo le solite abitudini: “ci vediamo martedì prossimo alle 19.00 come sempre”? senza prendere in considerazioni variazioni legate alle ferie. Oppure potremmo definire l’interruzione e darci appuntamento a dopo le vacanze, sulla base di valutazioni fatte insieme. Resterà aperta la possibilità come sempre, in caso di bisogno, di fissare una seduta straordinaria. Può anche essere che tu decida di iniziare proprio in questo periodo un percorso terapeutico online: sarò disponibile per fissare la nostra prima seduta insieme, anche durante questo periodo.

Le modalità rimangono le stesse, qualsiasi dispositivo che permetta audio e video medierà la seduta, basterà uno smartphone per connetterci.

..e buone vacanze!

“L’appuntamento online è davvero una scelta che non è più vincolata alla stagione, alla presenza e agli orari dello studio ma esclusivamente alla decisione e alle valutazioni di entrambi.

 

 

 

Leave a comment