Psicoterapeuti on line: rimanere connessi ovunque

Vivere all’estero e cercare un percorso terapeutico nella lingua e cultura d’origine

Tra i vari elementi di analisi riguardante la terapia online appare centrale la connessione con la cultura d’origine. Chiunque viva all’estero, c’abbia vissuto, o semplicemente ami viaggiare e scoprire nuovi mondi, insomma, la maggior parte di noi, immagino anche tu stesso, ha sperimentato la distanza dalla propria cultura d’origine, dalla propria lingua d’origine, tanto per dirne una, dal proprio contesto.

Andare alla ricerca della diversità, immergersi in nuove abitudini, o semplicemente allontanarsi dalle vecchie, fare un’esperienza nuova, sono probabilmente i motivi che ti hanno spinto a spostarti e ad apprezzare il posto in cui sei, o in cui sei stato.

Gli psicoterapeuti on line vivono l’enorme quantità di spostamenti e trasferimenti all’estero, duraturi e non, degli ultimi anni, accogliendo le varie richieste da ogni parte del mondo, in qualsiasi momento.

Molto spesso, il supporto che ricerchi in un momento di difficoltà, o in un momento di cambiamento, potrebbe essere nella tua lingua d’origine, soprattutto se il trasferimento all’estero è abbastanza recente da impedirti di rivolgerti a un professionista che utilizzi la lingua e i riferimenti culturali e sociali del posto non ti appartengano ancora del tutto.

Trovare un supporto, un’interazione nella tua lingua d’origine con un interlocutore che sia più affine alla tua lettura dei contesti è una delle occasioni offerte dall’e-therapy, tema di cui mi occupo da oltre un anno.

Sono la Dott.ssa Laura Princivalli, Psicologa iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a  info@psicoterapeuta-online.com

psicologo online

Il coraggio della distanza con la comodità della vicinanza

Viaggiare, trasferirsi, spostarsi implica sempre il coraggio di mettersi in discussione e fare i conti con sé stessi e le proprie forze. Un momento di difficoltà potrebbe pesare molto in un posto lontano, meno familiare.

Gli psicoterapeuti on line utilizzano la comunicazione digitale come strumento per permetterti di lavorare su di te lì, dove sei, con la costanza di cui necessita qualsiasi percorso su di sé, utilizzando il tuo coraggio per migliorare, fare un passo avanti, uscire da una brutta situazione, o semplicemente non mollare.

Qualsiasi scelta, qualsiasi direzione ti faccia prendere il percorso terapeutico, puoi prenderla nel luogo in cui sei, con la mediazione di un computer, l’appoggio di un professionista, la familiarità della tua lingua e la condivisione della lettura del mondo.

Gli psicoterapeuti on line ti permettono di tenere sia la novità che cercavi e il coraggio con cui l’hai trovata, sia il sollievo del conosciuto.

Salute, cambiamento e persone: oltre ogni confine

I dati sui cosiddetti “italiani all’estero”, secondo la Farnesina, fotografano una crescita in termini numerici: dai 3,1 milioni registrati nel 2006, si è passati a 5,1 milioni nel 2018. I dati del 2019, aggiornati a febbraio, registrano già 123.193 persone che hanno deciso di trasferire la residenza all’estero.

Trascurando dissertazioni di carattere statistico, ciò su cui focalizzarsi è la mission di psicologi e psicoterapeuti: l’orientamento alla salute, al cambiamento e in generale alla persona è ciò che contraddistingue il nostro lavoro.

Rendere accessibili e fruibili servizi e opportunità presenti nel nostro territorio anche a chi ha scelto di intraprendere progetti in posti lontani è un modo per gli psicoterapeuti on line di vivere una società in evoluzione, ragionando in termini sociologici e antropologici.

Leave a comment