La coppia e la terapia on line

Amore, psicoterapia e internet

Rivolgersi a uno psicoterapeuta molto spesso è una scelta che riguarda non solo il singolo ma la famiglia, il gruppo, come vedremo in uno dei prossimi articoli, o la coppia. Il sistema coppia è quello che tratto in questo articolo, approfondendo la terapia on line come modalità interattiva scelta.

Prima di iniziare mi presento, sono Laura Princivalli iscritta all’Ordine degli Psicologi della Lombardia e Psicoterapeuta interazionista in formazione, ed è un piacere per me accompagnarti alla scoperta di questo tema. Se letta questa pagina, hai ancora delle questioni aperte o desideri iniziare un percorso psicologico online, puoi contattarmi a info@psicoterapeuta-online.com

psicologo online

Destinataria e oggetto del percorso di coppia è l’interazione di coppia stessa, non i singoli individui. La terapia on line prevede questo tipo di interazione tra i singoli e verso il terapeuta, esattamente nelle stesse dinamiche previste di persona.

Percorso terapeutico di coppia

In questa sede non entrerò, volutamente, nel merito di che cosa si intenda per “coppia” così che tu possa sentirti incluso o inclusa. Non importa che tu sia in una situazione di convivenza, matrimonio, frequentazione o altro, ciò che conta è che vi sentiate tali, e questo è l’unico criterio sufficiente a intendere il percorso come un percorso di coppia.

Ciò che guida un terapeuta nella gestione del percorso con una coppia sono le regole: cosa sarà ammesso e cosa no durante le sedute, le regole di linguaggio, i turni di parola, le regole sui ruoli: il terapeuta non è né un giudice, ma una persona che vi accompagnerà senza preconcetti morali. La storia è vostra e l’obiettivo sarà portato da voi per essere approfondito, e strutturato insieme.

“Sono le regole di contesto e di interazione a costruire le opportunità di cambiamento”

Le regole nella terapia on line

Rivolgersi a uno psicoterapeuta online come coppia significa costruire gli obiettivi terapeutici insieme. Le dinamiche di interazione possono essere costruite sulla base del percorso: la coppia può collegarsi insieme o separatamente sulla base della fase terapeutica e dell’accordo con lo psicoterapeuta di volta in volta. Le regole poste nella terapia on line, come per quella tradizionale, non sono regole generali ma norme e abitudini scelte e cucite su ogni esperienza, ogni storia, ogni coppia, che possono variare durante il percorso.

Il percorso online permette una strutturazione pari a quello tradizionale: la relazione sarà il focus sul quale lavorare e attraverso il quale lavorare. I vantaggi sono quelli riconosciuti nella pratica clinica individuale, che in questo caso sono raddoppiati: i limiti spazio-temporali di ciascuno vengono valicati. Le distanze, la scelta del terapeuta, che spesso è ulteriore motivo di tensione nella coppia, il tempo degli spostamenti necessari a entrambi per partecipare alla seduta, vengono superati.

Quando rivolgersi a uno psicoterapeuta online come coppia?

Quando lo ritenete necessario.

La terapia di coppia è una possibilità da considerare in ogni momento possa sembrare utile, anche solo in periodi di tensione, di cambiamento, di crisi della coppia. Ogni interazione tra individui ha i propri tempi e le proprie modalità di gestione.

Scegliere la terapia on line può essere utile per fare una prima seduta di valutazione della situazione, in cui potete raccontare la vostra storia e costruire insieme eventuali possibilità di gestione e intervento, online o di persona.

“La terapia di coppia è un gioco di regole tra le parti: terapeuta, coppia e membri della coppia”

Leave a comment